US. CATANZARO: Vittoria per 1-0 col Monopoli e semifinale assicurata

Catanzaro Monopoli

CATANZARO-MONOPOLI 1-0 27’ Biasci

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Martinelli (81’De Santis), Fazio, Gatti; Bayeye, Sounas (81’ Carlini), Cinelli (60’ Welbeck), Verna, Vandeputte; Biasci (60’ Vazquez), Iemmello (86’ Bombagi). A disp. Nocchi, Romagnoli, Tentardini, Maldonado, Bjarkason, Rolando, Cianci. All. Vivarini.

MONOPOLI (3-5-2): Loria; Arena, Bizzotto, Mercadante; Viteritti (86’ Novella), Hamlili, Vassallo (75’Rossi), Bussaglia (60’ Langella), Guiebre; Borrelli (87’D’Agostino), Grandolfo (60’ Starita). A disp. Guido, Pambianchi, Fornasier, Romano, Piccinni, Morrone, Nina. All. Colombo.

Arbitro: Valerio Maranesi della sezione di Ciampino. Assistenti: Luca Dicosta di Biella e Nicola Tinello di Rovigo. Quarto Ufficiale: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia.

Ammoniti: Sounas, Verna, Martinelli, Welbeck,per il Catanzaro, Bizzotto, Gujebre per il Monopoli

Al Ceravolo quarto di finale di ritorno fra Catanzaro e Monopoli, dopo la vittoria delle aquile di martedì scorsa al Veneziani, per 2 a 1 e quindi con i giallorossi che possono contare su due risultati su tre e addirittura ance su una sconfitta con il minimo scarto, agli ordini dell’arbitro Maranesi di Ciampino.

Le aquile riescono a vincere grazie ad un gol di Biasci, con invenzione dello stesso al minuto 27 del primo tempo e poi controllo della partita con qualche patema d’animo procurata più dal vento che dal Monopoli.

Vivarini schiera la stessa formazione di martedì con Gatti al posto di Scognamillo squalificato, mentre Colombo recupera Borrelli e lascia fuori Starita, mentre Piccinni non ce la fa neanche stavolta e va in panchina e al suo posto gioca Hamlili.

L’inizio è tutto Monopoli che dopo nenache 40 secondi fallisce il gol del vantaggio con Bussaglia che si trova tutto solo davanti a Branduani che ribatte con lo stesso Bussaglia che gira fuori.

Il Catanzaro cerca di tenere palla e far aprire gli avversari che però attaccano con giudizio, essendo contro vento.

Biasci ha la palla del vantaggioo ma la spreca tirando fuori , solo davanti a Loria, ma lo stesso attaccante giallorosso non sbaglia al minuto 27: riceve la palla al limite si libera e tira all’angolino sulla sinistra di Loria, che nulla può fare e Catanzaro in vantaggio.

Il resto del primo tempo scorre con il Monopoli che cerca di imbastire qualche azione di attacco, ma senza creare pericoli a Branduani.

Il secondo tempo vede il Monopoli attaccare a tutto spiano, ma non crea pericoli alla porta di Branduani fintanto Colombo non fa entrare Starita, al posto di Grandolfo che dopo pochi minuti realizza il pari su cross di Viterritti, ma per Maranesi che ha già il fischietto in bocca la rete non è valida per fallo su Martinelli.

Iemmello potrebbe raddoppiare ma Loria gli nega la gioia del gol.

Il vento si intensifica e il Catanzaro non riesce più a ripartire ma solo intorno al minuto 90 creano prima con Starita con gran parata di Branduani e poi con un cross di Hamlili che sbatte sulla traversa,

Alla fine festa per il Catanzaro cg però porta a casa 4 ammoniti e ora lattende l’avversaria tra la vincente del quarto Padova-Juventus under 23.