Aggravamento di misura cautelare su un giovane autore di un’aggressione nel Cosentino

questura Cosenza-min
questura Cosenza

Nelle pomeriggio di ieri la Squadra Mobile della Questura ha dato esecuzione ad un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare (da arresti domiciliari a custodia cautelare in carcere), emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, nei confronti di M.L., 31enne di Casali del Manco (CS), già tratto in arresto lo scorso 13 novembre, poiché ritenuto responsabile, in concorso con un altro soggetto, dei reati di tentata violenza privata e lesioni, tutti aggravati dal cd. metodo e finalità mafiose, nei confronti di un blogger di una testata online cosentina, fatti avvenuti l’8 settembre 2020 a Cosenza.

In particolare, il provvedimento de quo è giunto dopo che è stato accertato che il giovane, che si trovava agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, aveva violato le prescrizioni imposte dal regime restrittivo a cui era sottoposto.

L’uomo dopo le formalità di rito è stato associato alla locale casa circondariale.