Profumi e storia: alla scoperta della Riviera dei Gelsomini

costa dei gelsomini
costa dei gelsomini

Un viaggio sensoriale nella Locride: dalla fragranza dei gelsomini alla ricchezza storica, scopriamo i tesori nascosti di una costa che coniuga antico e moderno

REGGIO CALABRIA, 8 FEB 2024 – La Costa dei Gelsomini, rinomata anche come Riviera dei Gelsomini o Locride, si estende maestosa lungo il Mar Ionio nella città metropolitana di Reggio Calabria. Il suo nome evoca l’antica pratica di coltivare il gelsomino, una pianta preziosa e simbolica che ha plasmato la storia e il panorama di questa regione.

La Riviera dei Gelsomini trae il suo nome dalla diffusa coltivazione di questa splendida pianta, i cui delicati e fragranti fiori venivano raccolti dalle esperte mani delle “gelsominaie”. Queste donne, celebri per la loro maestria nella raccolta dei fiori, hanno contribuito a sviluppare un prospero settore della profumeria. I fiori di gelsomino, esportati principalmente in Francia, sono diventati ingredienti pregiati per la creazione di profumi di alta qualità.

L’importanza di questa tradizione è evidenziata dall’istituzione, nel 1928, della Stazione Sperimentale delle Essenze ed Oli Essenziali di Reggio Calabria, che ha sostenuto lo sviluppo e la promozione di questa attività profumiera.

Oltre alla sua ricca eredità botanica, la Riviera dei Gelsomini vanta una straordinaria varietà di siti archeologici e storici. Gli scavi di Locri Epizefiri e Kaulon, risalenti all’epoca magnogreca, offrono un affascinante viaggio nel passato, mentre il Naniglio di Gioiosa Ionica, un complesso di rovine di una villa greco-romana, ci trasporta indietro nell’epoca romana.

La bellezza della Riviera dei Gelsomini non si limita alla sua storia e alla sua cultura, ma si estende anche al suo paesaggio mozzafiato. Lungo i suoi 90 chilometri di costa, si susseguono baie con spiagge sabbiose e scogliere imponenti che si ergono maestose sul mare. Le verdi colline che abbracciano questa costa sono punteggiate da agrumeti e uliveti che si estendono fino al Parco Nazionale dell’Aspromonte, creando uno scenario naturale di rara bellezza.

La Riviera dei Gelsomini è una destinazione turistica unica, perfetta per chi desidera vivere una vacanza immersa nella natura e nella storia. Con 42 comuni che offrono una vasta gamma di servizi turistici, dai lidi alle strutture ricettive, la costa accoglie i visitatori con la sua ospitalità calorosa e autentica.

Dalle rinomate località turistiche di Riace Marina, Roccella Ionica e Marina di Gioiosa Ionica, ai tesori nascosti di Sant’Ilario allo Ionio, Ardore Marina e Bovalino, la Riviera dei Gelsomini regala un’esperienza indimenticabile per ogni gusto e esigenza.

In questa terra di antiche tradizioni e bellezze moderne, ogni angolo racconta una storia affascinante. Dai reperti archeologici di Locri Epizefiri alla maestosità medievale di Gerace, dalla semplice bellezza della Cattolica di Stilo al fascino delle scogliere di Capo Spartivento, la Riviera dei Gelsomini è un viaggio attraverso i secoli che affascina e incanta i suoi visitatori.

La Riviera dei Gelsomini è molto più di una semplice destinazione turistica; è un luogo dove la natura, la storia e la cultura si fondono in un’esperienza unica e indimenticabile. Con la sua bellezza mozzafiato e la sua ricca eredità storica, questa splendida costa calabra continua a ispirare e stupire chiunque abbia il privilegio di visitarla.