Poesia: “Reggio Calabria” di Fabio Strinati

Fabio Strinati-min
Fabio Strinati-min

Ricevo e pubblico questo componimento poetico che mi è stato inviato via mail da Fabio Strinati. Fabio è un poeta, artista visivo, compositore e fotografo. Ha pubblicato diversi libri e alcuni sono stati tradotti anche in altre lingue: spagnolo e romeno.

Mi ha scritto questa e-mail per sapere se era possibile inviare per Calabria Magnifica un suo breve componimento poetico inedito dedicato a Reggio Calabria, una città a lui molto cara ed importante, sia sotto l’aspetto artistico che affettivo. 

Bravo Fabio. Questa è la Calabria che ci piace. Pubblico volentieri. È bellissima!

Luigi Mussari

REGGIO CALABRIA

Entrar dentro le tue strade

sentirne il suono morbido, affusolato…

l’aroma che s’aggroviglia,

inebriato m’abbevero

di te che sei il cuore pulsante

dell’Arco etneo

e m’assottiglio come goccia indomita

scomparendo fra assurdi vicoli di storia,

m’intreccio come piovra…a te,

mistica musa del mio esser carotideo!

Alle pendici dell’Aspromonte

dalle forme dolci

che s’innalzano al cielo,

variandolo di forme

che s’intrecciano ovali e tonde…

della tua anima fertile

decorata e femminea, il corposo agrume

come color di vita, tu che sei germinazione

del Mediterraneo l’esatto centro

punto primo di un’adagia gradazione

che solca il mare detergendolo

di sale e di rime!

Fabio Strinati