Dal 26 aprile zone gialle e ripartenza per ristoranti, sport e spettacoli all’aperto

26 aprile data delle riaperture e del ritorno alle zone gialle
26 aprile data delle riaperture e del ritorno alle zone gialle

Nella Conferenza Stampa tenuta ieri dal Premier Mario Draghi, accompagnato dal Ministro alla Salute, Roberto Speranza, ci sono novità in ottica nuove riaperture. Dal 26 aprile infatti tornano le zone gialle, con un “giallo rafforzato”.

Premier Mario Draghi, Ministro alla Salute Roberto Speranza

A partire da questa data ci sarà l’apertura di tutte le attività di ristorazione, sport e spettacolo nelle aree a basso contagio da Covid, ma solo all’aperto.

È quanto ha affermato il presidente del Consiglio Mario Draghi, durante la Conferenza Stampa tenutasi al termine della cabina di regia a Palazzo Chigi, dopo un confronto con tutte le forze politiche, durata circa due ore e mezza.

Ristoranti saranno aperti anche la sera

Sempre a partire dal 26 aprile riapriranno i ristoranti anche la sera, ma solo all’aperto.

Il mondo dello spettacolo

Novità e grande boccata d’ossigeno per il mondo dello spettacolo. Nella data già tanto attesa, teatri, cinema e spettacoli saranno consentiti all’aperto. Al chiuso invece gli spettacoli saranno consentiti con i limiti di capienza fissati per le sale dai protocolli anti contagio.

Scuole e Università

In questa stessa data, riapriranno in presenza tutte le scuole, anche le superiori, tranne che nelle zone rosse. Torneranno in presenza anche le Università.

26 aprile: ritorno graduale alla vita

Un’ottima notizia dunque per sperare di poter ritornare gradualmente alla vita a cui noi tutti eravamo abituati prima che questa emergenza sanitaria ci colpisse.

Sarà una festa della liberazione posticipata, ma occhio a non abbassare la guardia e a mantenere alta la propria responsabilità e senso civico, il monito del ministro alla Salute Speranza.