Ascoli-Cosenza 3-2: la trasferta in terra marchigiana non regala punti ai rossoblù

Cosenza calcio

In terra marchigiana, quest’oggi, l’Ascoli ha battuto il Cosenza per tre reti a due. Il risultato finale è stato frutto di una cattiva gestione del vantaggio da parte dei lupi, i quali hanno concesso agli avversari di rientrare in partita e di portare a casa quest’ultima. Nonostante ciò, il match è stato molto equilibrato ed a spuntarla è stata la squadra che ha avuto più voglia di ottenere i tre punti. 

Braglia dovrà lavorare sulla gestione del vantaggio

Di Certo, il tecnico toscano non tornerà a casa con il sorriso sulle labbra. La sua squadra, anche in questa occasione, ha dimostrato di poter far sua la partita ma, allo stesso tempo, non ha creduto realmente in quest’ultima cosa. Gestire le situazioni di vantaggio, in particolare lontani dalle mura amiche, non è una cosa semplice. Per di più perché, la squadra di casa, spinta dal pubblico, potrebbe ritrovare le forze necessarie per ribaltare il risultato. Per cui, è importante lavorare sull’aspetto mentale dei calciatori per evitare cali di concentrazione. Sicuramente, Braglia si sarà reso conto che i suoi hanno bisogno di migliorare da questo punto di vista e cercherà di allenarli in maniera tale da saper gestire al meglio tali situazioni. 

Lo Spezia prossimo avversario del Cosenza in campionato 

La sconfitta di oggi, complici i risultati positivi ottenuti dalle dirette concorrenti, ha portato il Cosenza in piena zona retrocessione. Per tale motivo, i rossoblù dovranno necessariamente riprendere il proprio cammino già dalla prossima partita contro lo Spezia, in programma venerdì 29 novembre alle 21. La compagine ligure, quest’oggi, ha vinto per due reti a zero contro il più quotato Frosinone e, di certo, vorrà dare continuità ai propri risultati per allontanarsi dalla zona calda della classifica. Si prevede, quindi, un match scoppiettante e dall’esito incerto. Non ci resta che aspettare la prossima settimana per vedere se, la compagine calabrese, sarà riuscita a limare le proprie imperfezioni.