Cittadella-Cosenza 1-3: prima vittoria stagionale in rimonta per i rossoblù

Cosenza Calcio
Cosenza Calcio logo 2018 2019

Ci sono volute nove giornate di campionato ma, finalmente, la compagine di Piero Braglia è riuscita a tornare al successo.
Una vittoria che le permette, in attesa di vedere cosa accadrà sugli altri campi, di staccarsi dalla zona retrocessione e guardare con fiducia al proseguo della stagione.

La sintesi della partita 

Nonostante il dolce epilogo per la squadra calabrese, la partita ha visto subito il vantaggio della formazione di casa. I rossoblù, consci della forza dell’avversario, non hanno però mai perso il controllo del match. Per di più, nel primo tempo, sono state numerose le occasioni sia da una parte che dall’altra. Da come, però, gli ospiti avevano chiuso, in crescendo, la prima frazione, la sensazione era che qualcosa stesse per cambiare. Infatti, la tenacia dei rossoblù, unita ad errori individuali del Cittadella, ha portato quest’ultimi a ribaltare in poco più di 13 minuti il risultato. Grazie alle giocate di Baez e alla freddezza di Bruccini sotto porta, la partita si è chiusa sul risultato di 3-1 per la compagine allenata da Braglia.

Un reparto avanzato rossoblù ritrovato 

La pausa per le nazionali, molto probabilmente, ha aiutato l’allenatore toscano a trovare la chiave per sbloccare il reparto avanzato della propria squadra. Per di più, è stata ritrovata la concretezza sotto porta che non si era vista nelle partite precedenti. I gol segnati in una sola partita sono la dimostrazione di quanto detto in precedenza: 3 contro i 5 in 8 giornate di campionato. Una rondine, di certo, non fa primavera ma può dare qualche indicazione in più per il futuro.

Il Chievo prossimo avversario del Cosenza

Il prossimo futuro vedrà impegnato il Cosenza tra le mura amiche, sabato 26 ottobre alle 15, contro il Chievo. Quest’ultima una partita che, sulla carta, potrebbe essere un test importante per riconfermarsi agli stessi livelli.