Cosenza calcio: il match del monday night ti regala la prima vittoria interna stagionale

Cosenza calcio

Questa sera, a 197 giorni di distanza dall’ultima vittoria casalinga in partite ufficiali (1-0 contro lo Spezia il 22 aprile scorso), il Cosenza ha battuto per 2-0 la Cremonese. Questo successo, di fatto, zittisce le voci che vedevano traballare la panchina del tecnico dei silani, Pietro Braglia. Quest’ultime, però, sembravano, a prescindere dal risultato di quest’oggi, prive di fondamento. Ciò perché, nonostante la precaria posizione in classifica, i numeri di questa prima parte di stagione non sono diversi da quelli della stagione precedente. 

I tre punti arrivano contro un avversario diretto in chiave salvezza

Questa vittoria, oltre ad essere importante per le motivazioni sopra citate, ha una valenza doppia se si considera che questo match rappresentava uno scontro diretto in chiave salvezza. La Cremonese, però, nonostante la sconfitta, mantiene la sedicesima posizione in classifica con una sola lunghezza di vantaggio sui silani. 

Un successo che dovrà rappresentare uno spartiacque per il proseguo della stagione dei lupi

Ottima la prestazione messa in campo, quest’oggi, dai calciatori del Cosenza, capaci di colpire “a freddo” gli avversari con un uno-due micidiale nei primi dieci minuti di gioco. Si spera che, quest’ultimi, insieme al tecnico, siano riusciti a trovare la ricetta giusta per potersi ripetere nel proseguo del campionato. Ciò perché, quest’anno, sembrava mancare la scintilla che facesse partire il motore dell’attacco cosentino. Sarà stata questa partita a farla scattare? Non ci resta che aspettare il prossimo match per constatarlo. 

Il prossimo avversario del Cosenza sarà il Trapani

Nel prossimo turno, i rossoblù saranno impegnati in trasferta al “Provinciale” di Trapani. Quest’ultima sarà la partita giusta per continuare, sulla scia dell’entusiasmo generato dalla prima vittoria casalinga stagionale, a macinare punti e scalare posizioni in classifica.