L’ultima invenzione del NOI CHE…è l’invito con un vero vinile e fa impazzire la costa

Noi che
Noi che

Non si erano mai visti gli storici quarantacinque giri per flyers di una festa l’iniziativa messa a punto dal creativo Roberto Talarico ha contagiato tutta la Costa: tutti alla ricerca del i45 giri che consente l’ingresso al Noi Che, il party anni 80 più longevo e famoso dell’estate italiana.

Sulla Costa dei Saraceni impazza la Vinile mania! Di cosa stiamo parlando? Perché nel 2019 parliamo ancora di vecchi vinili e, per di più, sulla spiaggia? Si tratta di una altra originale iniziativa di Roberto Talarico, creativo visionario e fondatore del “Noi Che…a Catanzaro” (la festa anni ’80 più attesa dell’estate, giunta quest’anno alla 11esima edizione), per omaggiare i partecipanti in maniera originale e creativa.

Tutti gli interessati a partecipare al Noi Che, di fatti, anziché ricevere un tradizionale invito cartaceo, hanno ricevuto un disco in vinile 45 giri autentico e personalizzato, che consentirà (presentandolo all’ingresso) di accedere al party vintage più gettonato ed imitato di sempre sulla Costa.

La sorpresa consiste nel fatto che i vinili sono realmente incisi e funzionanti: finita la festa, basta rispolverare quel vecchio mangiadischi in soffitta, inserire il vinile e scoprire il destino quale artista e canzone ci ha regalato. Si tratta infatti di quasi un migliaio di dischi autentici anni ’70 / ’80 acquistati appositamente per l’evento.

Che sia Michael Jackson, i Ricchi e Poveri, i Pooh o le canzoni di Bim Bum Bamb o lo zecchino d’oro il suono del vostro vinile è affidato alla sorte. Per ritirarlo, basta fare un salto al Dadada Beach Village sul nuovo Lungomare di Montauro dove si può incontrare Roberto Talarico e ritirare anche numerosi gadgets personalizzati messi a disposizione come ogni anno dell’evento “Noi Che” dai main sponsors Jeep e Timberland.

Incuriositi dalla situazione ci siamo messi alla ricerca di alcune informazioni e lo stesso Roberto Talarico ci ha raccontato:
“Ci abbiamo messo quasi un anno a reperire, collezionare, restaurare e personalizzare i vinili per il Noi Che. Nessuna festa in Italia ha mai pensato a consegnare dei vinili autentici come invito all’evento. Erano mesi che pensavo ad un modo originale per invitare tutti gli amici del Noi Che, un modo che li sorprendesse anche per questa undicesima edizione -ci ha raccontato Talarico, affacciato sul bel mare del Dadada- insieme al vinile, c’è anche una cartolina con il francobollo di Catanzaro, da spedire agli amici rimasti al Nord per raccontare quanto ci siamo divertiti quest’estate in Calabria, specialmente sulla Costa dei Saraceni”.

L’appuntamento con il party vintage più divertente dell’estate è stasera 14 agosto sul lungomare di Soverato, ex Marinella oggi Noa Club.

La formula anche questa unica prevede che sia consentito l’ingresso solo agli over trentenni che hanno vissuto i favolosi anni 80 , vietato mancare!