Addio alla vedova di Guglielmo Papaleo, il “Re del caffè”

ADALGISA PAPALEO
ADALGISA PAPALEO

Si é spenta nella notte tra venerdì e sabato scorso nella sua casa di Catanzaro Adalgisa Papaleo, vedova del fondatore Guglielmo Papaleo. Co-fondatrice del Gruppo Guglielmo, sempre riservata, sempre un passo indietro, ma indispensabile, forte, incisiva in tutte le scelte familiari e aziendali che ci siamo trovati ad affrontare negli anni. Friulana d’origine, calabrese di adozione e di cuore, aveva sposato Guglielmo Papaleo nel 1946 e da allora è stata tutta una lunga vita dedicata alla famiglia e al lavoro, costruendo aziende e possibilità, dando vita a sogni, credendo fortemente nella Calabria e dei suoi abitanti.

Nella pagina Facebook dell’azienda è apparsa la nota che spiega: “Ci mancherà la sua discrezione, il suo sguardo fermo ma dolce, le sue poche parole così attente . “Martelò”, con te se ne va una generazione di grandi, una generazione che dal nulla ha creato tutto, che non aveva paura di rimboccarsi le maniche e affrontare il futuro, che aveva una visione e credeva nei sogni che si realizzano.

La redazione di Calabria Magnifica.it, con a capo il direttore responsabile, Luigi Mussari, si unisce al dolore dei familiari per questa grave perdita.