Rischio tsunami al Sud: esercitazione di Protezione Civile a Soverato

Soverato, Baia dell'ippocampo, Calabria Magnifica, Calabria Straordinaria
Soverato, Baia dell'ippocampo, Calabria Magnifica, Calabria Straordinaria

SOVERATO (CZ), 26 NOV 2023 – Oggi, Soverato è stata il fulcro di un’importante esercitazione di protezione civile, denominata PRE-RES SOVERATO 2023, realizzata in collaborazione con l’ETS di Promozione Sociale E.Di.Ma.S. e la LUMSA Master School dell’Università LUMSA. L’obiettivo principale di questa iniziativa è stato testare il piano di protezione civile comunale, concentrandosi sulle diverse tipologie di rischio che potrebbero minacciare il territorio, tra cui alluvioni, rischi idrogeologici, terremoti e, in particolare, maremoti.

L’esercitazione è stata avviata con successo grazie al suono coordinato delle sirene, che ha segnalato ai cittadini di Soverato di recarsi prontamente nelle aree di attesa più vicine alle loro abitazioni. Qui, professionisti e volontari di protezione civile hanno fornito informazioni cruciali sui comportamenti di autotutela da adottare in situazioni di emergenza. Tre aree speciali sono state dedicate ai bambini, presentando attrezzature e soluzioni tecniche impiegate in contesti di emergenza.

Il sindaco di Soverato, Daniele Vacca, ha sottolineato l’importanza delle precauzioni da prendere, raccomandando di interrompere l’erogazione di luce, acqua e gas nelle abitazioni e di chiudere accuratamente gli infissi e il portone di ingresso prima di dirigersi verso le aree di attesa.

L’efficienza dell’esercitazione è stata evidenziata dal fatto che Soverato è il primo comune in tutta la regione Calabria, e tra i pochi in Italia, ad aver installato segnaletica specifica per il rischio da maremoto. Questa segnaletica indica chiaramente i percorsi di allontanamento dalla costa e le aree di attesa nelle zone più elevate della città.

Gli esperti di E.Di.Ma.S. e della LUMSA Master School hanno confermato che il tempo massimo di 20 minuti, senza correre, per raggiungere l’area di attesa più vicina da ogni abitazione di Soverato è ben al di sotto dei 30 minuti indicati come preavviso dall’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia. L’esercitazione ha sfruttato con successo tecnologie web GIS e le riprese video dei flussi effettuate da droni professionali per garantire l’efficacia delle tempistiche.

Il debriefing di PRE-RES SOVERATO 2023, tenutosi alle ore 13:30 presso il Teatro Comunale di Soverato, ha presentato una relazione finale elaborata dai discenti dei Master di secondo livello OPEM (Official of Prevention and Emergency Management) e EMCP (Emergency Management of Civil Protection) della LUMSA Master School. Questa relazione sarà allegata al Documento d’Impianto Esercitativo e servirà a analizzare le criticità riscontrate, fornendo una base per migliorare la pianificazione comunale vigente.