Tuffo di Capodanno: si rinnova la tradizione nel quartiere marina di Catanzaro (2 video)

Si rinnova la tradizione del tuffo di Capodanno nel quartiere marina di Catanzaro.

L’evento è stato presentato in una conferenza stampa alla quale era presente l’assessore allo sport Giampaolo Mungo.

Cuffie pronte, asciugamani in spalla: la spiaggia di Lido è pronta ad accogliere i temerari che vorranno gettarsi nelle acque gelate del mare di Catanzaro.

L’evento è organizzato dall’associazione “Calabria un mare d’amore” in collaborazione con  l’associazione “La Calabria che rema”

Quest’anno il tuffo verrà dedicato a Fabrizia Di Lorenzo, la ragazza italiana vittima dell’attentato di Berlino

Grazie all’iniziativa gli organizzatori vogliono far prendere coscienza ai Calabresi della ricchezza della propria regione, come ha evidenziato Salvatore Cuffaro dell’associazione “La Calabria che rema”.

L’appuntamento è fissato alle ore 12.00 del primo gennaio, nei pressi della “Piadineria Romagnola” nel quartiere Lido.

Il tuffo verrà fatto in contemporanea anche in altre località calabresi e verrà accompagnato  dalla presenza di alcuni cittadini in Kayak.