Calcio Serie B: è l’alba di una nuova crisi per Cosenza e Crotone?

Calcio Serie B

Il campionato di Serie B, ormai da diverso tempo, ci ha abituato a prestazioni altalenanti da parte delle compagini che lo compongono. Per tale motivo, probabilmente, è il torneo che regala più emozioni e colpi di scena allo stesso tempo. In tal senso, sicuramente, il Cosenza ed il Crotone non fanno annoiare i propri tifosi e, alla luce dei risultati ottenuti nelle ultime gare, sembra che vivano entrambe un periodo di crisi.

Il Cosenza non porta punti a casa dal 26 dicembre 

La squadra guidata da Braglia, nonostante sia stata rinfoltita nel mercato invernale, non porta a casa punti da diverso tempo. Anche nella serata di ieri, nella partita persa per 2-1 contro l’Empoli, ha dimostrato di gestire bene il pallino del gioco ma di subire un calo psicologico negli ultimi istanti del match, determinanti ai fini del risultato. Forse Braglia ha esaurito il suo tempo alla guida dei lupi? C’è bisogno di una svolta tecnica dopo 4 sconfitte consecutive? Non esiste, al momento, una risposta corretta ai quesiti precedenti ma, se si vuole mantenere la categoria, c’è bisogno di una scintilla che riaccenda l’entusiasmo che, in passato, ha aiutato i calciatori del Cosenza a lanciare il cuore oltre l’ostacolo.

Il Crotone è ancora ad un punto dal secondo posto

Nonostante le due sconfitte consecutive e, quindi, un’indubbia crisi di risultati, la compagine di Stroppa rimane ad un punto dal Pordenone, secondo in classifica. La cosa che, però, non può far dormire sonni tranquilli ai rossoblù è la vicinanza, in termini di punti, delle inseguitrici. Ciò perché, se dovesse arrivare un altro risultato negativo, in un attimo potrebbero scivolare addirittura fuori dalla zona playoff. Perciò, adesso, diventa di fondamentale importanza ritrovare le giuste motivazioni, perché è prevalentemente mentale il problema, per ritornare a mietere vittime illustri. È già successo in questo campionato e, se la storia è realmente una serie di corsi e di ricorsi, accadrà anche questa volta.

Il prossimo weekend sarà importante per capire se le due compagini riusciranno ad uscire dalla crisi anche se, specialmente per i lupi contro il Benevento, il compito sarà molto arduo.