Il Noi Che si conferma festa più cult dell’estate catanzarese (VIDEO)

Ancora una volta le aspettative non sono state disattese per la festa più cult dell’estate.

Il Noi Che, arrivato al l’undicesima edizione, è ormai diventato un appuntamento fisso.  Si tratta di un evento che riesce ad unire più generazioni che si incontrano in una location particolare come una discoteca nel ponte di ferragosto.

E, come tradizione, le aspettative sono state rispettate. Con la sapiente direzione artistica di Roberto Talarico, ideatore ed organizzatore del Noi Che, è stata allestita una serata che ha lasciato il segno nella mente di quanti ieri sera, hanno affollato le piste ed i prive’ del Noa club (ex Marinella), una delle discoteche simbolo dell’estate calabrese .

Alla consolle si sono alternati i dj residence Luke Ferristi, Freddy e Mirko Mustari. Particolarmente colorata l’esibizione del dj Lamal Tacat originario di Catanzaro che ha accompagnato un travolgente Doctor vintage che ha coinvolto il pubblico in modo eccezionale facendolo cantare a squarciagola per ore . 

Subito dopo si è ballato con i brani da Angela Mosley tutti live passando dalle hit ai lenti con tante coppie con qualche chilo in più e qualche capello in meno ma con il sorriso di chi ha l’estate addosso.