Catanzaro-Monopoli 1-1: “Ennesima occasione gettata al vento” (5 VIDEO)

Catanzaro Monopoli

CATANZARO-MONOPOLI 1-1

Marcatori: 26′ Giovinco (r) 50 Nadarevic (R)

CATANZARO (4-3-3) : De Lucia; Pasqualoni, Prestia, Sirri, Sabato; Icardi (53’ Mancosu), Maita, Carcione, Cunzi (77’ Basrak); Giovinco, Sarao (65’ Gomez). All. Erra A disposizione: Svedkauskas, Patti, Leone, Bensaja, Esposito, Cedric, Imperiale Allenatore Erra

MONOPOLI (3-5-2) : Furlan; Ferrara, Esposito, Mercadante; Ricucci, Balestrero, Nicolini (46’ Cavagna), Sounas (90’Mavretic), Pinto; Montini, Nadarevic (75’Vuthaj).  A disposizione: Pellegrino, Figliola, Gatto, Mavretic, Franco, Padalino, Carissoni, Genchi, Bei All. Bucaro.

Arbitro: Annaloro di Collegno.

Espulso: Ricucci (M) al 93’

Ammoniti: Carcione(C) ), Sirri (C), Esposito (M) Ferrara (M), Sounas (M)

Ennesima occasione perduta per i giallorossi di Mister Erra.

Infatti nello sconto diretto col Monopoli igiallorossi non sono andati al di la di un pareggio di rigore per 1 a 1 al termine di una partita brutta condizionata da un vento che specie nel secondo tempo è aumentato di intensità favorendo la squadra ospite.

Sciopero degli ultras del Catanzaro che prima della partita hanno raccolto tutti gli striscioni dalla curva e poi hanno deciso di non tifare, solo contestare Cosentino e la squadra.

Partita come abbiamo scritto brutta col Catanzaro che in favore di vento non crea nel primo tempo nulla se non un colpo di testa di Sarao al minuto e il rigore che Giovinco si crea e realizza con freddezza al minuto 26.

Il primo tempo si chiude in pratica li con il Monopoli ad attaccare sterilmente e il Catanzaro a difendersi non senza patemi e cercando di ripartire.

Il secondo tempo inizia con il Monopoli che cerca di sfruttare il vento ma neanche son passati 5 minuti che Sarao (che ci faceva li?) atterra Sounas con l’arbitro Annaloro (pessima la sua prova) prontissimo ad assegnare il rigore agli ospiti che Nadarevic realizza con un tiro sotto la traversa

Da quel momento le aquile perdono la testa:Icardi sostituito da Erra non accetta la sostituzione creando quindi un caso nello spogliatoio giallorosso , nel mentre il Monopoli crea almeno due palle gol nitide con un gran tiro di Pinto e un colpo di testa di Montini fuori di pochissimo.

Ma proprio al minuto 90 i giallorossi hanno la possibilità di vincere immeritatamente la partita: Giovinco batte una punizione dall’out di sinistra e Prestia devia di testa con la palla che va a sbattere sul paolo a portiere battuto.

Quasi a fine partita viene espulso Ricucci per fallo su Basrak

Quindi ennesima delusione per il poco pubblico presente al Ceravolo, in una partita fondamentale per il cammino dei giallorossi verso la salvezza.

Era d’uopo vincere e invece è arrivato un pari che sta pure stretto agli avversari. Certo se fosse entrato quel colpo di testa di Prestia staremmo qui a scrivere di una vittoria di cuore, ma oggi in campo di cuore se ne è visto davvero poco da parte dell’undici di Erra riserve comprese (soprattutto uno Gomez il cui ingresso si è rivelato inutile).

I Play out sono molto più vicini da stasera.

Francesco capicotto