US Catanzaro: vittoria sofferta con la Virtus Francavilla 1-0

Virtus Francavilla
Virtus Francavilla Us Catanzaro

CATANZARO-FRANCAVILLA 1-0: 35′  Carlini su calcio di rigore

CATANZARO : Di Gennaro; Riccardi, Fazio, Martinelli; Garufo, Risolo, Verna (93’ Gatti), Contessa (77’ Porcino); Carlini (77’ Casoli); Curiale (68’ Evacuo), Di Massimo (68’ Baldassin). A disp.: Mittica, Branduani, Jefferson, Parlati, Molinaro, Pierno, Grillo All.: Calabro.

VIRTUS FRANCAVILLA: Costa, Celli, Pambianchi (77’ Delvino), Caporale; Giannotti, Castorani, Franco (90’ Carella), Tchetchoua (65’ Mastropiero), Nunzella; Ciccone, Adorante (46’ Vazquez). A disp.: Crispino, Negro, Marino, Sparandeo, Calcagno. All.: Trocini.

ARBITRO: Pascarella. di Nocera Inferiore

Ammoniti  Caporale, Giannotti, Franco, Delvino, Riccardi  Evacuo

Espulso Risolo per doppia ammonizione

Vince il Catanzaro contro la Virtus Francavilla, grazie ad un rigore trasformato da Carlini al minuto 35 del primo tempo, spiazzando il portiere Costa, dopo una partita giocata veramente male dagli uomini di Calabro che dopo la vittoria con la Terna, stanno inanellando brutte prestazioni e soprattutto una carenza in fase di attacco spaventosa.

In questa partita i giallorossi hanno creato il nulla segnando nel primo tempo per un fallo di mano di Caporale, dopo 35 minuti di noia e di non gioco da parte delle due squadre.

Subito il gol gli ospiti si sono buttati a capofitto in avanti per gli altri 55 minuti + i 5 di recupero creando per almeno tre volte i presupposti per pareggiare, ma sia Vazquezi, sia Mastropietro si sono lasciati ipnotizzare da Di Gennaro a pochi passi dalla rete, mentre il portiere giallosso salvava in angolo un gran tiro da fuori di Ciccone.

A dire il vero i giallorossi hanno avuto ad inizio ripresa la palla per raddoppiare grazie ad un disimpegno sbagliato di Vazquez, ma Carlini ha sprecato addosso a Costa, tentennando troppo prima di tirare, consentendo al portiere ospite di chiudere lo specchio.

A metà ripresa Risolo commette fallo al limite dell’area su Castorani lanciato a rete e veniva espulso.

Vibranti proteste degli ospiti per un intervento sospetto di Porcino su Giannotti lanciato in area.

Dopo tanta sofferenza le aquile portano a casa tre punti disputando uno dei più brutti match casalinghi, in cui hanno creato assolutamente zero e il gol è venuto su un episodio e poi difesa ad oltranza con gli ospiti che arrivavano sempre prima sulla palla.

I cambi effettuati da Calabro stavolta sono stati azzeccati, in quanto Baldassin specie nel finale ha tenuto lontana la palla e Casoli con la sua corsa ha chiuso le linee di passaggio agli avversari, per quanto riguarda Evacuo ha fatto la sua solita partita di sacrificio, mentre Porcino non  è entrato bene in partita.

Comunque vittoria importante e quarto posto consolidato.