Oggi rientro a scuola anche in Calabria: nel pomeriggio Mattarella a Pizzo per inaugurazione anno scolastico

scuola, studente, covid
scuola, studente, covid

Ecco arrivato il giorno del rientro a scuola in Calabria. Mancavano all’appello solo Calabria e Puglia! Con oggi tutte le regioni d’Italia hanno dato il via alla scuola in presenza, dopo questi periodi bui causati dall’emergenza Covid-19.

Sarà un rientro in presenza per 268 mila studenti calabresi che oggi varcheranno le porte di oltre 350 istituti scolastici.

Il presidente Sergio Mattarella a Pizzo

Nel Vibonese, a Pizzo Calabro, arriverà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che nel pomeriggio inaugurerà il nuovo anno scolastico, varcando i cancelli dell’Istituto Nautico. Oltre al Capo dello Stato sono attesi anche il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e diversi personaggi dello sport e dello spettacolo. Dal centometrista Marcell Jacobs al calciatore Leonardo Spinazzola, da Gianni Morandi all’attore calabrese Giuseppe Zeno.

Rientro a scuola: ecco le regole

Ecco la regola principale: mantenere le lezioni in presenza! Questo almeno è quello che prevede il piano del Governo per il rientro a scuola nell’anno scolastico 2021/2022. Anche se il ricorso alla Dad non è del tutto escluso. Ad esempio, a causa dell’insufficienza del numero di aule, all’istituto Tecnico Settore Tecnologico Ecolino Scalfaro di Catanzaro, per 21 classi a turnazione, niente lezioni in presenza. In questo caso si resterà dunque in Dad.

La presenza in classe sarà disciplinata da regole ben precise da osservare. La mascherina in aula sarà obbligatoria per tutti a partire dai 6 anni di età. Con possibili deroghe solo in caso di completamento del ciclo vaccinale. Anche il distanziamento tra gli studenti dovrà essere mantenuto. Qualora non fosse possibile rispettarlo, si manterranno le lezioni in presenza ma con l’obbligo di mascherina. Infine, se per gli alunni non sarà necessario mostrare il Green Pass per andare a scuola, i docenti ed il personale scolastico, sono tenuti ad esibirlo, pena sanzione e sospensione dall’incarico.