A scuola di legalità: gli alunni incontrano i Carabinieri di Sellia Marina

studenti, carabinieri
A scuola di legalità

È stata un giornata piacevolmente fuori dall’ordinario per gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Benedetto Citriniti” di Simeri Crichi (CZ) che hanno trascorso parte della giornata scolastica nella Caserma dei Carabinieri di Sellia Marina (CZ).

All’incontro hanno partecipato gli alunni delle quinte classi delle scuole primarie di Simeri Crichi (CZ) e Soveria Simeri (CZ) che, a bordo degli inconfondibili scuolabus gialli, con gioia e curiosità travolgenti, hanno varcato per la prima volta i cancelli di una caserma. Ad attenderli vi erano i carabinieri che, dopo l’immancabile foto di rito, hanno affrontato svariate tematiche educative: dal bullismo all’importanza del rispetto delle regole, dalla vicinanza al prossimo al contrasto delle mafie, il tutto condito dalle numerosissime domande tese a soddisfare l’instancabile curiosità dei giovani alunni.
Nel corso della mattinata sono stati mostrati alcuni locali della caserma, nuove autovetture, le “gazzelle”, del Radiomobile e svariati oggetti di equipaggiamento in dotazione al personale dell’Arma dei Carabinieri.
L’esperienza vissuta dai giovani studenti è inserita in seno al progetto di diffusione della cultura della legalità che l’Arma dei Carabinieri, in sinergia con le Istituzioni scolastiche, promuove e svolge da anni nelle scuole di ogni ordine e grado al fine di sensibilizzare i cittadini del domani.